Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

CONTINUA IL FUOCO A GAZA, OLMERT: "TREGUA FRAGILE"


CONTINUA IL FUOCO A GAZA, OLMERT: 'TREGUA FRAGILE'
18/01/2009, 10:01

Prosegue l'offensiva lungo la Striscia di Gaza, nonostante il cessate il fuoco annunciato ieri sera da Israele dopo tre settimane di bombardamenti e che sarebbe dovuto entrato in vigore dalle 2.00 ora locale  (l'1 in Italia). Ma stamani ancora razzi sono stati lanciati nel sud d'Israele, e un miliziano palestinese è stato ucciso da soldati israeliani durante uno scontro a fuoco avvenuto nella zona di Khuzaa, presso Khan Yunes, a sud di Gaza. "Hamas ha provato ancora che la tregua è fragile e deve essere rivalutata di minuto in minuto", ha commentato il premier israeliano Ehud Olmert in apertura della riunione del suo governo. Il presidente palestinese Abu Mazen giudica "insufficiente" la tregua unilaterale proclamata da Israele: sarebbe opportuno che Israele procedesse anche al ritiro delle truppe dal territorio palestinese.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©