Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Corea del Nord: test nucleari e lanci di prova, se ONU non chiede scusa


Corea del Nord: test nucleari e lanci di prova, se ONU non chiede scusa
29/04/2009, 15:04

Il governo della Corea del Nord alza il tiro e - attraverso la agenzia di stampa KNCA - invia un ultimatum all'ONU: o le Nazioni Unite chiedono scusa e ritirano le sanzioni con cui hanno colpito il Paese, per il lancio di un missile nel 2006, sanzioni poi inasprite dopo il lancio di inizio aprile; oppure la Corea continuerà con i test nucleari e i lanci di prova dei missili, anche se solo a titolo difensivo.
Come ultimatum sa tanto di un abbaiare alla luna, dato che comunque, allo stato, la pericolosità militare del piccolo Stato è molto bassa, rispetto anche alla Corea del Sud e al Giappone. E non può certo pensare di dare fastidio alla Cina, l'altro suo vicino.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©