Dal mondo / America

Commenta Stampa

Obama: "Non saremo mai in guerra con l'Islam"

Così l'America ricorda l'11 settembre


Così l'America ricorda l'11 settembre
11/09/2010, 16:09

Dopo nove anni dalla caduta delle Torri Gemelle, negli Stati Uniti si ricorda quel tragico giorno con diverse cerimonie di commemorazione.

Il presidente americano, Barack Obama, partecipa alla cerimonia organizzata al Pentagono ed è in questa occasione che ci tiene a precisare che “gli Stati Uniti non saranno mai in guerra contro l’Islam, perchè non c’è l’Islam all’origine dell’11 settembre, ma al Qaeda”.

È proprio in occasione di questo nono anniversario che Obama ha lanciato agli americani un appello di riconciliazione. “Dobbiamo continuare a combattere l'intolleranza e restare uniti” – ha detto il presidente – “Per ricordare le persone che abbiamo perso, l'arma più forte è fare ciò di cui i nostri avversari hanno paura: essere uniti come americani”.

La first lady Michelle Obama, invece, parteciperà con Laura Bush ad una cerimonia del ricordo a Shaksville (Pennsylvania), dove precipitò il quarto aereo dirottato dai terroristi. Il vicepresidente Joe Biden presenzierà a Ground Zero, dove nove anni fa c’erano le Torri.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©