Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Laurent Gbagbo non intende dimettersi

Costa d'Avorio: sei donne morte durante manifestazione

Continuano scontri dopo elezioni di novembre

Costa d'Avorio: sei donne morte durante manifestazione
03/03/2011, 19:03

Almeno sei donne morte in Costa d’Avorio: uccise durante una manifestazione pro Alassane Ouattara, risultato vincitore alle ultime elezioni presidenziali. Le donne manifestavano nel quartiere di Abobo, alla periferia di Abidjan,  contro Laurent Gbagbo, alle quali si chiedono le dimissioni in seguito alle consultazioni elettorali. Quest’ultimo si è autoproclamato vincitore, ma la comunità internazionale non lo ha riconosciuto come tale. Alassane Quattara ha ricevuto il 54% dei consensi, ma il consiglio costituzionale, a favore del suo avversario, ha invalidato numerose schede, proclamando vincitore lo stesso Gbagbo. Dunque da novembre sono in corso rappresaglie che hanno provocato più di trecento morti. Negli ultimi giorni c’è stata il maggior numero di vittime, ultime le sei donne, colpite dai militari durante la manifestazione.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©