Dal mondo / America

Commenta Stampa

Cortei e manifestazioni contro Wall Street

Crescono le proteste degli Indignados, 130 arresti a Chicago

Arrestate una quindicina di persone a Philadelphia

Crescono le proteste degli Indignados, 130 arresti a Chicago
24/10/2011, 12:10

NEW YORK - Altre giornate di fuoco negli Stati Uniti, dove aumentano le manifestazioni degli indignados. A Chicago la polizia ha fermato 130 persone, che avevano messo in campo una manifestazione pacifica, ma all'ordine delle forze dell'ordine di sgomberare, i manifestanti si sono rifiutati. Anche a Philadelphia la polizia ha arrestato una quindicina di persone, che si erano accampate la notte scorsa in una strada del centro. Manifestanti "indignati" si sono riuniti anche a Miami, ma qui le cose sono andate meglio, e ad Albany, nello Stato di New York, dove la polizia è rimasta solo a guardare. A Orlando, in Florida, invece i fermati sono stati 19, e a Cincinnati, in Ohio, almeno una decina. Anche loro si erano rifiutati di lasciare la piazza dove si erano riuniti. Così come a Santa Ana, in California, dove la polizia ha fermato, però, solo quattro persone.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©