Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Putin è sempre più aggressivo, debole reazione Usa

Crimea: i russi assaltano una nave ucraina, Kiev ritira i soldati


Crimea: i russi assaltano una nave ucraina, Kiev ritira i soldati
24/03/2014, 17:17

SINFEROPOLI (UCRAINA/RUSSIA) - Continua l'atteggiamento aggressivo di Vladimir Putin contro l'Ucraina. Questa mattina ancora due episodi di aggressione: un nuovo assalto ad una base ucraina in Crimea, a Feodosia, con il ferimento di due soldati; inoltre una nave ucraina è stata abbordata in mare, vicino alle basi della Crimea. 

Il presidente ucraino ad interim Aleksandr Turchynov ha deciso il ritiro di tutti i soldati di stanza in Crimea, e delle loro famiglie, come misura precauzionale. Ormai per gli ucraini la situazione in Crimea è sempre più pericolosa. 

Ora l'Ucraina è stretta da tutti i lati: Russia, Bielorussia, Crimea; la circondano. e quindi non sorprende il documento della Duma che ha invitato la Polonia a spartirsi l'Ucraina (nuova edizione del patto Molotov-von Ribbentrop? ndr). 

La reazione del presidente americano Barack Obama si è limitata a chiedere l'espulsione della Russia dal G8 (che infatti adesso è ridiventato G7) e ha annunciato che verranno prese misure contro la Russia che colpiranno l'economia di Mosca.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©