Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Van Rompuy avvia la discussione in vista del G20 in Messico

Crisi eurozona: il presidente UE telefona Hollande e Obama

Obama: "Bisogna intervenire con urgenza in Europa"

Crisi eurozona: il presidente UE telefona Hollande e Obama
13/06/2012, 20:06

BRUXELLES - Il presidente dell'Ue, Herman Van Rompuy, ha avuto oggi colloqui telefonici con il presidente francese, Francois Hollande, e con il presidente Usa, Barack Obama, per discutere della crisi nella zona dell'euro, in vista del G20 in Messico di lunediì e martedì prossimi e del vertice Ue di fine giugno. Lo riferisce un suo portavoce. La telefonata con Obama è intervenuta su richiesta del presidente Usa, ha precisato il portavoce Dirck de Backer. “La richiesta è stata fatta in vista della preparazione dell'agenda del G20 in Messico di lunedì e martedì prossimi”, ha precisato. Dal G8 di Camp David, Obama ha intensificato la sua pressione sull'Europa affinchè risolva “con urgenza” la crisi dell'eurozona, le cui conseguenze pesano sull'economia americana creando difficoltà maggiori alla sua rielezione. 

Commenta Stampa
di Valerio Esca
Riproduzione riservata ©