Dal mondo / America

Commenta Stampa

Singolare idea in America: chiamare i giovani alla religione

Crisi nelle vocazioni, i benedettini creano un sito web


Crisi nelle vocazioni, i benedettini creano un sito web
18/04/2011, 18:04

WASHINGTON – “A mali estremi estremi rimedi”, recitava un vecchio adagio. Ed è quello che devono aver pensato anche i monaci benedettini di Portsmouth, nel Rhode Island, che hanno escogitato un singolare stratagemma per combattere la crisi del settore: sbarcare su internet.
In pratica, attraverso il web i monaci sperano di avvicinare al sacerdozio i più giovani, così da non far “morire” la vocazione. Basta andare sul sito (per chi fosse interessato, www.portsmouthabbeymonastery.org) e registrarsi per entrare in contatto con la comunità dei benedettini: foto, blog, interviste, addirittura un banner con la scritta “Godi is calling”, ossia “Dio ti chiama”, sul portale c’è di tutto. "Siamo sempre di meno, stiamo invecchiando e sentivamo di dover fare qualcosa, e se questo è il modo in cui le giovani generazioni guardano alle cose e comunicano allora Internet è il posto dove dobbiamo stare" - ha chiarito l’abate Caedmon Holmes, ideatore della campagna promozionale - "Se i blog fossero esistiti 500 anni fa, i monaci li avrebbero trovati utili. Il nostro potere è limitato, alla fine è Dio che chiama le persone per vivere in unione con lui. Ma questo non significa che noi non possiamo fare la nostra parte".

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©