Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Per ora accertati 82 morti e 200 feriti

Crolla un palazzo a Dacca

Si scava tra le macerie per aiutare sopravvissuti

Crolla un palazzo a Dacca
24/04/2013, 11:16

DACCA – 82 morti e 700 feriti, questo il tragico bilancio del crollo di un palazzo di otto piani in Bangladesh. Da una prima ricostruzione, nel palazzo si trovavano circa 2000 persone, il timore di altre vittime aumenta considerevolmente.  L’edificio, dopo diverse perizie, era risultato non agibile, gli esperti avevano avvertito i proprietari della fabbrica presente nello stabile di vietare l’accesso agli operai. L’avvertimento è valso a nulla. Il palazzo è crollato con un precedente boato che sembrava preannunciare una scossa sismica .
Un testimone sopravvissuto racconta così la dinamica: “Ero al lavoro al terzo piano, poi improvvisamente ho sentito un boato assordante, ma non riuscivo a capire cosa stesse succedendo. Sono stato colpito alla testa”. Intanto, si scava tra le macerie per cercare di salvare le persone.
Prontamente è stata avviata un’inchiesta per accertare le responsabilità.

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©