Dal mondo / America

Commenta Stampa

Dopo quasi 60 anni, non c'è un Castro al vertice del Paese

Cuba: Diaz-Canel eletto nuovo Presidente all'unanimità


Con la giacca chiara Miguel Diaz Canel
Con la giacca chiara Miguel Diaz Canel
19/04/2018, 15:48

L'AVANA (CUBA) - Cuba da oggi entra in un altro periodo storico. Lo fa con l'elezione del nuovo presidente Miguel Diaz-Canel, 57 anni. Era l'unico candidato ed è stato eletto dall'Assemblea Nazionale cubana con 603 voti su 604. 

La svolta storica risiede nel fatto che per la prima volta dal colpo di Stato del 1959 non c'è un Castro al potere. 

Naturalmente, sono subito partte le polemiche, da parte dell'organizzazione Damas de Blanco (donne in bianco), che accusa il governo di aver eletto una marionetta nelle mani dei Castro. Una tesi decisamente ridicola, se si pensa che sia Fidel Castro che il fratello Raul ormai sono molto anziani e quindi hanno ben poche possibilità di fare i marionettisti. Anche se fossero in buone condizioni fisiche; e non lo sono. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©