Dal mondo / America

Commenta Stampa

Smentite le dichiarazioni iniziali di un arresto avvenuto

Cuba: fermati 35 manifestanti tra cui Guillermo Farinas


Cuba: fermati 35 manifestanti tra cui Guillermo Farinas
27/01/2011, 14:01

L'AVANA (CUBA) - Trentacinque manifestanti, tra cui il noto dissidente Guillermo Farinas, sono stati fermati ieri pomeriggio a L'Avana, capitale di Cuba, alle 17 ore locali (le 23 in Italia) per una manifestazione non autorizzata. Secondo quanto riferito dallo stesso Farinas, i 35 erano andati lì per impedire uno sfratto, organizzando la protesta; ma rapidamente la polizia è intervenuta e li ha fermati, facendogli passare una notte in cella di sicurezza. Poi questa mattina, terminati gli accertamenti sulle identità dei 35 fermati, sono stati tutti liberati.
Invece è stata smentita la notizia, lanciata oggi da molti quotidiani, di un arresto arbitrario dei trentacinque manifestanti. La smentita è giunta dallo stesso Farinas, che ha contattato telefonicamente France Press, dopo la avvenuta liberazione.
Guillermo Farinas è considerato un dissidente che ebbe notorietà quando fece un lungo sciopero della fame per ottenere la liberazione di 55 persone, arrestate per aver ricevuto finanziamenti illeciti dagli Stati Uniti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©