Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Per la prima volta è considerato ufficialmente uno Stato

Da oggi la bandiera palestinese sul piazzale dell'Unesco


Da oggi la bandiera palestinese sul piazzale dell'Unesco
14/12/2011, 10:12

PARIGI - Alzabandiera ed inno nazionale: con queste due azioni dall'elevato simbolismo, da questa mattina nel piazzale davanti alla sede dell'Unesco c'è una bandiera in più: è quella palestinese. Ed oggi in un certo senso è una data storica: per la prima volta c'è un organismo ufficiale internazionale che considera la Palestina come uno Stato. Ed è appunto l'Unesco, che ad ottobre votò per l'adesione del 195esimo Stato.
Un voto che è costato caro: Usa ed Israele per rappresaglia hanno azzerato i versamenti, cosa che significa 67 milioni di euro all'anno in meno (65 dagli Usa e 2 da Israele).
Resta invece ancora in sospeso la vicenda riguardante la partecipazione della Palestina come membro effettivo dell'Onu. Infatti finora la Palestina ha assicurati solo 9 voti, sui 15 necessari ad ottenere il posto. Invece ha la maggioranza dei voti all'Assemblea Generale, ma quello le darebbe solo il ruolo di osservatore; che ovviamente è molto meno di quanto sarebbe appropriato per i palestinesi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©

Correlati