Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

DALAI LAMA ACCUSA CINA DI AGGRESSIONE DEMOGRAFICA A TIBET


DALAI LAMA ACCUSA CINA DI AGGRESSIONE DEMOGRAFICA A TIBET
29/03/2008, 15:03

La questione del Tibet tiene banco, il Dalai Lama, quest’oggi, ha accusato la Cina di aggressione demografica ai danni del Tibet.
Il Dalai Lama continua ad essere accusato dai dirigenti cinesi di essere segretamente a favore della secessione, e non dell' autonomia come dichiara da almeno due decenni.
Intanto, per provare a smuovere la situazione, il Dalai Lama ha chiesto aiuto alla comunità internazionale.

Commenta Stampa
di Francesca Fortunato
Riproduzione riservata ©