Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

DALAI LAMA ALLARMATO: “SIAMO IN GRAVE PERICOLO”


DALAI LAMA ALLARMATO: “SIAMO IN GRAVE PERICOLO”
23/11/2008, 09:11

La comunità tibetana è “in grave pericolo”, avverte il Dalai Lama, aggiungendo di aver perso tutta la fiducia nelle autorità cinesi dopo il fallimento di anni di negoziati sullo statuto del Tibet. “Negli ultimi tempi ho perso sempre di più la fiducia nelle autorità cinesi” - ha detto il leader tibetano intervenendo alla chiusura dell’assemblea sul futuro del Tibet convocata a Dharamslala, in India, sede del governo tibetano in esilio. “Nei prossimi vent’anni dovremo fare molta attenzione alle nostre azioni e alla nostra strategia, perché la comunità tibetana è in grave pericolo” - ha aggiunto. Il Dalai Lama ha fatto intanto sapere di non avere intenzione di prendere in considerazione l’ipotesi di dimissioni.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©