Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Ministro Difesa di Tripoli: "Pericolo per il Mediterraneo"

Dalla Libia minacce di attacchi a navi e aerei nel Mediterraneo

Pronta bozza di risoluzione delle Nazioni Unite

Dalla Libia minacce di attacchi a navi e aerei nel Mediterraneo
17/03/2011, 20:03

La Libia risponderà ad attacchi civili e militari, nel caso in cui ci saranno aggressioni da parte di forze straniere. Lo annuncia in ministro della Difesa di Tripoli, che in un comunicato annuncia: “Un attacco straniero alla Libia avrebbe la conseguenza di mettere in pericolo il traffico aereo e marittimo nel Mediterraneo ed esporre l'aerea a rischi di breve e lungo periodo”. Inoltre, continua il ministro: “Qualsiasi attacco straniero alla Libia esporrà tutto il traffico aereo e marittimo nel Mar Mediterraneo al pericolo e (strutture) civili e militari diventeranno obiettivo del contrattacco libico”. Intanto il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite potrebbe esprimersi su una bozza di risoluzione che autorizza l’uso di tutte le misure necessarie, ad eccezione dell’occupazione: questo è quanto fanno sapere alcune fonti diplomatiche.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©