Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

L'annuncio data dalla Tv di Stato iraniana

Damasco: i ribelli sequestrano 48 pellegrini iraniani


Damasco: i ribelli sequestrano 48 pellegrini iraniani
04/08/2012, 17:02

DAMASCO (SIRIA) - Un gruppo di terroristi armati, probabilmente appartenenti alle bande di ribelli che stanno combattendo contro l'esercito siriano, ha assaltato oggi un pullman di pellegrini iraniani. Stavano spostandosi dal centro della città verso l'aeroporto, quando sono stati assaliti e catturati da un gruppo di persone che la Tv iraniana, che ha diffuso la notizia, ha descritto come "terroristi armati a volto coperto". 
Non è la prima volta che questo accade. Damasco è luogo di pellegrinaggio per i musulmani sciiti, dato che ospita la tomba di Zaynab, figlia dell'imam Ali, cugino di Maometto, leggendario capostipite del filone sciita (per capire, sarebbe come se i cattolici andassero a visitare la tomba di Noè, ndr). E già in passato altri attacchi di questo genere sono capitati a pellegrini iraniani in visita nella capitale, che sono stati catturati e poi rilasciati dopo periodi di segregazione più o meno lunghi.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©