Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

L'accusa è di aver attaccato un convoglio militare

Darfur, 4 bambini condannati a morte


Darfur, 4 bambini condannati a morte
05/11/2010, 19:11

DARFUR – Implicati in un attacco a un convoglio militare sudanese a maggio scorso. Con questa accusa quattro bambini sono stati condannati a morte nel Darfur, assieme ad altre sei persone. A denunciare l’accaduto è stata l’organizzazione umanitaria “Italians for Darfur”, che ha anche sottolineato che la condanna si è basata su prove non attendibili.
I ragazzini sarebbero minorenni, anche se non è stato effettuato nessun esame per stabilire con certezza la loro età: al momento, si sa solo che due di loro, sottoposti ad un controllo più attento, risultano non avere ancora raggiunto i 18 anni. Soltanto uno, tuttavia, è stato dichiarato non condannabile, mentre per gli altri la pena è attiva a tutti gli effetti. Gli imputati di questo processo sono stati indicati come appartenenti al Movimento di Giustizia ed Uguaglianza, composto da darfuriani in lotta contro le milizie dei Janjaweed e delle forze governative, entrambe protagoniste di atrocità nei confronti dei civili. I capi d’imputazione contro i dieci condannati sono: omicidio, danni contro lo Stato, furto.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©