Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

I media americani attaccano Obama

Datagate: Snowden lascia l'aeroporto di Mosca dopo 40 giorni


Datagate: Snowden lascia l'aeroporto di Mosca dopo 40 giorni
01/08/2013, 16:57

MOSCA (RUSSIA) - E' finita la prigionia di Edward Snowden, bloccato all'aeroporto di Mosca dal 23 giugno scorso, data in cui ha lasciato Hong Kong. Le autorità russe gli hanno fornito i documenti per muoversi liberamente sul territorio russo e lui, secondo le parole del suo legale, ha lasciato l'aeroporto in taxi, diretto verso ignora destinazione. 
Una soluzione che le autorità russe commentano con tranquillità. Iuri Ushakov, consigliere del Cremlino, ha rilasciato questa dichiarazione: "Sappiamo quale atmosfera si sta formando intorno alla situazione di Snowden in America, ma non abbiamo ottenuto dai dirigenti americani finora nessun segnale". 
Un segnale lo danno invece i quotidiani statunitensi, che nelle loro edizioni on line non sono teneri col presidente statunitense. Si va dallo "schiaffo ad Obama" ai "risultati deludenti", ottenuti dall'amministrazione Usa a livello diplomatico.
Dal canto suo, lo staff di Wikileaks ha ringraziato la Russia per aver aiutato Snowden, nella sua battaglia. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©