Dal mondo / America

Commenta Stampa

via libera a poche ore dalla scadenza per il default

Debito USA, Ok del Senato


Debito USA, Ok del Senato
02/08/2011, 19:08

Dopo il via libera della Camera, anche il Senato Usa ha approvato il piano sul tetto del debito, con 74 sì e 26 voti contrari, quindi 14 voti in più dei 60 necessari al passaggio della misura. Il testo verrà ora inviato al presidente Barack Obama perché lo firmi e divenga legge. La firma, fanno sapere fonti della Casa Bianca su twitter, arriverà immediatamente e non ci saranno cerimonie pubbliche. Il piano deve diventare legge entro la mezzanotte di Washington (le sei del mattino in Italia), per permettere di evitare il default.

Il piano prevede un aumento del tetto del debito di almeno 2.100 miliardi di dollari, associati a tagli della spesa di pari valore. Le misure verranno implementate in fasi successive e i settori a cui verranno ridotti i fondi saranno decisi da una commissione bicamerale entro novembre. L'accordo non scongiura il rischio di un downgrade (l'abbassamento della valutazione) del debito pubblico americano da parte delle agenzie di rating: l'ammontare della misura è decisamente inferiore ai 4.000 miliardi di dollari identificati da Standard & Poor's per il mantenimento del rating AAA (il migliore).

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©