Dal mondo / America

Commenta Stampa

Il bilancio è destinato a salire

Deraglia treno carico di petrolio, 1 morto e 80 dispersi

Ancora poco chiara la dinamica dell'incidente

Deraglia treno carico di petrolio, 1 morto e 80 dispersi
07/07/2013, 09:52

LAC MEGANTIC (CANADA) - Un treno merci che trasportava grandi quantità di petrolio greggio è deragliato mentre attraversava il centro della città di Lac Megantic, nel Quebec, in Canada, provocando un incendio di vaste dimensioni. L’incidente si è verificato nella notte tra venerdì e sabato e al momento il bilancio è di un morto e 80 dispersi, ma secondo le autorità il numero delle vittime è destinato a salire. I pompieri intervenuti sul posto per spegnere le fiamme hanno ricevuto rinforzi dagli Stati Uniti, che hanno inviato altri pompieri dal vicino stato del Maine. Sul posto almeno duemila dei seimila abitanti di Lac Megantic sono stati evacuati.

Secondo alcuni testimoni il convoglio, appartenente alla compagnia The Montreal Maine & Atlantic, diretto verso la costa orientale, viaggiava a gran velocità al momento dell’incidente. Deragliando ha provocato un incendio che si è rapidamente propagato agli edifici vicini e che dopo 24 ore ancora non era stato domato. I vagoni del treno sono tutti saltati in aria. Del convoglio non resta più niente.

Non è stata ancora chiarita con certezza la dinamica dei fatti, ma secondo le autorità il convoglio, senza conducente a bordo, si trovava in fase di stazionamento al momento dell’incidente, quando – non si sa ancora come – è ripartito. “Non siamo ancora sicuri di cosa sia successo ma tutto era stato fatto secondo le regole”, ha detto joseph McGonigle, il vice presidente di “Montreal, Maine & Atlantic Railway”.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©