Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Dimesso Sarkozy


Dimesso Sarkozy
27/07/2009, 16:07

Il presidente francese Nicolas Sarkozy è uscito questa mattina dall'ospedale militare parigino di Val-de-Grace - dove vi aveva passato la notte - dopo che gli ultimi esami fatti questa mattina, fra i quali una radiografia alle coronarie, hanno stabilito che il malore che l' ha colpito ieri mentre faceva jogging "non ha alcuna causa cardiologica, né alcuna conseguenza cardiologica". Sarkozy, che ha 54 anni, ha raggiunto a piedi, mano nella mano con la moglie Carla Bruni, il parcheggio interno dell'ospedale, accompagnato da alcuni medici, dal segretario generale dell'Eliseo Claude Gueant e dal consigliere per la comunicazione Franck Louvier. E' salito poi con Carlà sulla sua auto, a bordo della quale ha lasciato l'ospedale per raggiungere la residenza presidenziale La Lanterne. Niente Eliseo. Sorridente, il presidente ha saluto con la mano dal finestrino i giornalisti e le persone presenti sul marciapiede dall'altra parte della strada.

Il capo dello Stato dovrà riposarsi "alcuni giorni", ma "nessun trattamento medico", indica un comunicato dell' Eliseo, stilato in accordo con le autorità sanitarie, gli è stato prescritto: si è trattato di un "malore lipotimico da sforzo, provocato dal grande caldo, in un contesto di fatica legata a un carico di forte lavoro. Non c' è stata perdita di conoscenza". Sarkozy non sarà domani, contrariamente a quanto detto ieri, a Mont-Saint-Michel. E' stato invece confermato stamani che sarà mercoledì all'Eliseo per presiedere l' ultima riunione del consiglio dei ministri. Poi vacanze a Cap Negre, nella residenza della moglie Carla Bruni.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©