Dal mondo / Estremo Oriente

Commenta Stampa

Partirà tra due settimane

Diritti palestinesi detenuti, si estende sciopero della fame

In 235 parteciperanno alla protesta

Diritti palestinesi detenuti, si estende sciopero della fame
11/10/2011, 21:10

TEL AVIV - A due settimane dall'inizio, si estende lo sciopero della fame ad intermittenza proclamato da attivisti del Fronte popolare per la liberazione della Palestina (Fplp) a sostegno dei diritti dei palestinesi detenuti nelle carceri israeliane, a cominciare dal loro leader, Ahmed Saadat.

Quest’ultimo è da tempo in isolamento e, secondo il quotidiano al-Hayat al-Jadida, le sue condizioni si starebbero rapidamente deteriorando. Pare che saranno 235 in totale i detenuti che parteciperanno alla protesta.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©