Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Donna araba condannata a 10 frustrate perchè alla guida

Fermata a luglio per le strade di Gedda

Donna araba condannata a 10 frustrate perchè alla guida
27/09/2011, 19:09

Una condanna dal sapore assurdo per il mondo occidentale: 10 frustrate ad una donna per aver infranto la legge che impedisce le donne di mettersi alla guida. La donna era stata fermata a luglio mentre guidava nelle strade di Gedda, sull'onda di una campagna, 'Women2drive', indetta da un gruppo di attiviste che avevano invitato le cittadine del Regno ad infrangere l’assurdo dictat. Negli ultimi mesi, decine di donne hanno sfidato il bando nelle città saudite per fare pressione sulla monarchia. Su almeno altre due donne pendono altrettante condanne per simili accuse. La decisione dei giudici sauditi getta un velo d’ombra sulla svolta storica con cui re Abdullah, domenica scorsa, ha aperto al voto femminile. Nel 2015, infatti, anche le donne potranno votare e candidarsi alle elezioni municipali, le uniche consultazioni popolari previste in Arabia

Commenta Stampa
di Carmen Cadalt
Riproduzione riservata ©