Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

DOPO 55 ANNI GLI USA TORNANO IN LIBIA


DOPO 55 ANNI GLI USA TORNANO IN LIBIA
03/09/2008, 13:09

Il Segretario di Stato americano Condolezza Rice si recherà in visita in Libia venerdì prossimo, dopo 55 anni di assenza di visite diplomatiche dei rappresentanti USA nella terra di Gheddafi. Fino al 2006, la Libia figurava nella lista del Dipartimento di Stato Usa dei Paesi sostenitori del terrorismo. Tre anni prima, Gheddafi aveva annunciato la rinuncia ad armamenti di distruzione di massa e alla lotta terroristica. Lunedì scorso è stato confermato l'accordo di alcuni anni fa - e probabilmente quantificata l'entità - per il risarcimento delle famiglie delle vittime uccise nell'incidente aereo di Lockerbie del 1988 dove, a causa di un ordigno piazzato dai servizi libici, morirono 270 persone, 189 dei quali di nazionalità statunitense. Il segretario di Stato Usa vuole trarre vantaggio dall'incontro di venerdì per mostrare che gli Stati Uniti non hanno nemici permanenti, oltre a lanciare un monito a Corea del Nord e Iran riguardo i 'benefici' di un riavvicinamento agli Usa. La Rice farà soste anche in Tunisia, Algeria, Marocco e Portogallo.

Commenta Stampa
di Serena Grassia
Riproduzione riservata ©