Dal mondo / America

Commenta Stampa

Dopo la tragedia trecento bambini haitiani arrivano in EU

Commuovono gli abbracci con le loro nuove famiglie francesi

Dopo la tragedia trecento bambini haitiani arrivano in EU
22/12/2010, 15:12

PARIGI (FRANCIA)- Emozionanti le scene di questa mattina quando l’aereo proveniente da Haiti è atterrato presso l’aeroporto di Roissy, in Francia. Più di trecento bambini haitiani , adottati da famiglie francesi, sono finalmente arrivati a “casa” dopo la tragedia che nel gennaio di un anno fa sconvolse una popolazione intera. Tanto spavento per questi bambini , lacrime ma anche gioia e speranza per una nuova vita.
Un’intera area dell’aeroporto, la 2 , è stata adibita ed attrezzata per l’occasione , in modo da accogliere i 300 haitiani con cure mediche e psicologiche.
Momenti di gioia sono stati quindi vissuti questa mattina. Le famiglie francesi che da tempo chiedevano di velocizzare le pratiche per l’adozione, mediante sollecitazioni al Ministro degli Esteri, hanno potuto finalmente abbracciare i lori figli. Un vero dono , quello che rispettivamente le famiglie e i bambini hanno ricevuto, proprio alle porte di questo Natale 2010 e che rappresenta uno dei pochi segni di speranza che questo 2010 ci ha dato.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©