Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Oltre 100 città tedesche hanno dato l'OK all'accoglienza

Due navi con 49 migranti sono davanti Malta, ma non sbarcano


Due navi con 49 migranti sono davanti Malta, ma non sbarcano
04/01/2019, 17:09

ISOLA DI MALTA - Le due navi di proprietà di Ong tedesche, Sea Watch e Sea Eye, sono di fronte all'isola di Malta. Il cui governo le ha autorizzate ad entrare nelle acque territoriali maltesi per ridurre l'impatto del mare mosso sulle navi stesse, ma non a sbarcare il loro carico di 49 migranti salvati da un naufragio. Quindi i migranti restano al freddo, che la sera va sotto lo zero. 

Eppure la sistemazione di questi profughi, volendo, è già decisa. Oltre 130 città tedesche si sono offerte di ospitarli, chi tutti e chi una parte. Si tratta di trovare solo un porto dove possano sbarcare ed essere visitati, prima di trasferirli in Germania. Ma sia Malta che l'Italia, per motivi di consenso che il governo non vuole perdere, rifiutano di farli sbarcare. E quei poveretti sono così da 12 giorni in alto mare senza poter fare nulla. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©