Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Intanto i morti sono 30

E. coli, ora sotto accusa i germogli di fagiolo


E. coli, ora sotto accusa i germogli di fagiolo
10/06/2011, 11:06

BERLINO (GERMANIA) - Dalla Germania, l'ennesimo annuncio di aver trovato la cusa dell'epidemia di Escherichia Coli, il batterio mutato che sta creando una certa psicosi verso la verdura.
Secondo  Reinhard Burger, direttore dell'istituto Robert Koch, la causa è nei germogli dei fagioli, che hanno offerto ospitalità a questo batterio mutato, permettendogli di infettare tante persone. Un numero, quello degli infettati, in continuo aumento: per ora si contano oltre 3000 persone infette, di cui 30 sono morte. Ieri l'ultimo decesso causato dal batterio.
Tuttavia permane l'aspetto da psicosi generalizzata, la paura immotivata verso le verdure, le cui vendite sono ovunque in calo, in Europa. E tale resterà, finchè non verrà data qualche sicurezza sulla vicenda; sicurezza che finora non è mai stata trovata.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©