Dal mondo / America

Commenta Stampa

Casinori ha contattato telefonicamente l'ambasciata italiana

E' libero e sta bene David Casinori, l'operatore della Ong messicana


E' libero e sta bene David Casinori, l'operatore della Ong messicana
29/04/2010, 08:04

CITTA' DEL MESSICO (MESSICO) - La Farnesina ha annunciato che David Casinori, il membro italiano della ong ieri presa d'assalto da un gruppo di paramilitari nello stato messicano di Oaxaca, ha contattando telefonicamente l'ambasciata italiana in Messico, rassicurando di stare bene e smentando la voce secondo cui era stato rapito. Ha detto di aver tardato a dare sue notizie perchè è stato derubato dei sui effetti personali.

L'agguato è stato teso ieri alla carovana della pace mentre era diretta al municipio di san Juan Copala, nella regione del Mixteca per portare cibo e medicine alla sede del Movimento de Unificacion y Lucha Triqui-Indipendente. Le vittime sono due: Beatriz Carino, operatrice umanitaria messicana, e Tyri Antero Jaakola, funzionario di una Ong finlandese recatosi in Messico in veste di osservatore internazionale. I feriti sono 15. Tra gli altri dispersi un finlandese, un belga e dei messicani. Si sospetta che l'agguato sia stato teso da alcuni membri della Union de Bienestar Social de la Region Triqui.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©