Dal mondo / America

Commenta Stampa

Era il padre di Richie, stroncato a 83 anni da cancro

E' morto Tom Bosley, il papà di Happy Days


E' morto Tom Bosley, il papà di Happy Days
19/10/2010, 21:10

Tom Bosley, ricordato per il suo ruolo del papà nella serie televisiva Happy Days, è morto all'età di 83 anni. Lo ha reso noto la sua agente Sheryl Abrams, spiegando che l'attore, ammalato di tumore ai polmoni, è stato stroncato da un attacco di cuore a Palm springs. Nella popolare serie televisiva, Bosley interpretava il papà paziente e comprensivo del protagonista, Richie. Secondo Tv Guide, scrive oggi il Los Angeles Times, l'attore figurava al nono posto nella lista dei 50 migliori papà televisivi, stilata nel 2004. Iniziata nel 1974, la serie Happy Days andò avanti per 11 stagioni. L'attore è noto al pubblico italiano anche per altre due serie televisive: ha interpretato la parte dello sceriffo Amos Tupper ne "La signora in giallo» e del protagonista ne «Le inchieste di Padre Dowling".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©