Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Si parla di oltre 70 milioni di telefonate intercettate

E' scontro Francia-Usa sulle telefonate registrate dalla Nsa


Il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius
Il Ministro degli Esteri francese Laurent Fabius
21/10/2013, 11:18

PARIGI (FRANCIA) - Stanno diventando un caso diplomatico le ultime novità sulla vicenda Datagate che riguardano la Francia. In particolare i dati di oltre 70 milioni di telefonate di cittadini francesi intercettate e registrate, miliardi di SMS intercettati, il tutto senza alcuna autorizzazione e sono nel mese di dicembre 2012. Perchè questa era l'attività standard della NSA (National Security Agency, la divisione ad alta tecnologia della Cia).
Ma il governo francese non ha accettato passivamente, come dimostra l'annuncio del Ministero degli Esteri Laurent Fabius, che ha convocato l'ambasciatore statunitense: "Sarà ricevuto questa mattina stessa al Quai d'Orsay (la sede del Ministero, ndr). Siamo stati messi in guardia nel mese di giugno ed abbiamo reagito con forza ma visibilmente bisogna andare oltre. Questo tipo di pratiche, che minacciano la vita privata, è totalmente inaccettabile tra paesi partner. E bisogna assicurarsi in ogni caso che esse non siano più praticate". 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©