Dal mondo / America

Commenta Stampa

Eastwood improvvisa intervista ad un Obama invisibile


Eastwood improvvisa intervista ad un Obama invisibile
01/09/2012, 12:23

L’America è impazzita dopo lo spettacolo di Clint Easwood alla convention repubblicana di Tampa in Florida. Il celebre attore ha tenuto un discorso ad una sedia vuota che rappresentava simbolicamente il Presidente Barack Obama. Nonostante sembri che l’intervento  di Eastwood fosse già programmato in ogni minimo dettaglio, la star ha stupito tutti, compresi gli organizzatori della convention, inscenando uno spettacolino del tutto improvvisato. Alla richiesta di una sedia sul palco nessuno immaginava le sue intenzioni “Abbiamo pensato volesse sedersi” hanno commentato i membri della campagna di Romney.

L’esibizione ha preceduto il discorso di Romney, lasciando non pochi commenti negativi. Tra questi anche quelli del Washington Post in cui si legge che la scenetta di Eastwood ha sicuramente offuscato Romney e soprattutto si è concentrata sul contro-Obama con pochissimi o nulli  riferimenti  pro-Romney.

In ogni caso lo show ha incantato 33 milioni di telespettatori e suscitato ilarità in tutti i presenti alla convention. Non è tardata ad arrivare la risposta di Obama, che ha diffuso la foto di una poltrona da cui spunta la sua testa con il commento: “Questa sedia è occupata.”

Sul web la notizia ha fatto il giro del mondo e su twitter sono già trend topic mondiali #eastwooding e #invisibileobama. 

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©