Dal mondo / America

Commenta Stampa

Ecco Caius, l'uomo che crede di essere Satana

L'uomo avrebbe ucciso tre persone con torture e sevizie

Ecco Caius, l'uomo che crede di essere Satana
15/09/2011, 11:09

Un nuovo incubo ossessiona gli americani. Si chiama Caius Veiovis, ma il suo vero nome è Roy Gutfinski: impersoni fica il male in tutti i sensi. E’ un assassino, ma non di quelli comuni, dal momento che, per assomigliare  a Satana, è intervenuto sul suo volto. Sulla fronte ha impiantate due protesi simili alle corna, al centro una serie di tatuaggi, tra cui l’incisione del numero biblico del demonio “666”. L’uomo avrebbe ucciso almeno tre persone, che avrebbero preso parte alla sua setta satanica e sulle quali avrebbe praticato torture. Caius crede di essere il discepolo di Satana, ma certamente non ha agito da solo, si è accerchiato di complici,membri evidentemente dei riti satanici da lui praticati.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©