Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Si sospetta una azione dei Fratelli Musulmani

Egitto: attentato nel Sinai, 4 morti e 10 feriti


Egitto: attentato nel Sinai, 4 morti e 10 feriti
11/09/2013, 10:51

RAFAH (EGITTO) - Due bombe sono esplose oggi nel Sinai, nella cittadina di Rafah, al confine tra l'Egitto e la Striscia di Gaza. 
La prima esplosione si è verificata davanti alla sede dell'intelligence militare, la seconda, pochi minuti dopo, davanti una caserma dell'esericto. Il bilancio totale è di 4 morti e 10 feriti, secondo bombe mediche; e non sono tutti militari.
Si sospetta che questo attentato sia legato alle attività militari in quella zona. Infatti, alcune frange estremiste islamiche, sostenitrici dell'ormai ex presidente Morsi, si sono rifugiate nel Sinai, tallonate ed inseguite dai soldati. Quindi potrebbe trattarsi di una vendetta dei Fratelli Musulmani contro i soldati.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©