Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

EGITTO: DELITTO TAMIM, VIETATO L'INGRESSO AI MEDIA


EGITTO: DELITTO TAMIM, VIETATO L'INGRESSO AI MEDIA
16/11/2008, 16:11

La corte penale egiziana ha vietato ai media di seguire lo svolgimento e gli sviluppi del processo a Hisham Talaat Mustafa. Facoltoso imprenditore egiziano e membro del consiglio della Shura, la camera alta del parlamento, Mustafa è stato arrestato il 2 settembre scorso con l'accusa di aver ordinato l'omicidio di Suzane Tamim, la popstar libanese di 30 anni trovata sfigurata e uccisa nel suo appartamento di Dubai il 28 luglio scorso.

 

 

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©