Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Mancano ancora i dati degli eletti all'uninominale

Egitto: Fratelli Musulmani e salafiti maggioranza in Parlamento


Egitto: Fratelli Musulmani e salafiti maggioranza in Parlamento
21/01/2012, 14:01

IL CAIRO (EGITTO) - Sono stati diffusi i dati delle elezioni in Egitto all'Assemblea del Popolo, le prime del dopo-Mubarak. Nella parte proporzionale - che riguarda i due terzi dei 498 seggi - l'hanno spuntata i Fratelli Musulmani, con 127 seggi e circa il 40% dei voti. Dietro di loro i salafiti (islamici estremisti che vogliono tra le altre cose l'imposizione della sharia come legge di Stato) con 96 seggi. Solo molto dietro il cosiddetto "Blocco egiziano", con 33 seggi, e i moderati del Wafd con 36 seggi.
Ora bisogna aspettare i risultati dell'uninominale, con cui verranno assegnati altri 166 seggi. I Fratelli Musulmani avrebbe bisogno di altri 122 seggi per avere la maggioranza, cosa che appare improbabile. Ma sarà importante vedere se sceglieranno una alleanza con il Wadf, quindi con un partito moderato per un governo laico; oppure se decideranno per un'alleanza più estremistica con i salafiti: sarebbe una maggioranza più forte numericamente, ma rischiano di andare incontro alla disapprovazione dei Paesi vicini.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©