Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

SI prevede che entro stasera la nave entri in porto

Egitto: iniziate le operazioni di salvataggio della Jolly Amaranto


Egitto: iniziate le operazioni di salvataggio della Jolly Amaranto
13/12/2010, 09:12

EGITTO - Migliorano le condizioni metereologiche nel Mar Mediterraneo davanti alle coste egiziane, dove il mercantile italiano Jolly Amaranto è da tre giorni in balia delle onde. Il vento è sceso ad una velocità di 25-35 Km/h e le onde sono alte circa un metro, una condizione nettamente migliore di quella dei giorni scorsi. Il mercantile è stato raggiunto dal rimorchiatore Simoon, partito da Creta, e si stanno svolgendo le manovre per agganciare le due navi. Dopo di che comincerà il tragitto verso Alessandria d'Egitto, che si trova a 90 Km. di distanza. Un tragitto che, grazie alle migliorate condizioni metereologiche, potrebbe essere concluso entro 10 ore, quindi entro stasera.
Stanno intanto tutti bene i 21 marinai a bordo, di cui 16 italiani, e il cane-mascotte, Athos. Per loro è importante l'arrivo del rimorchiatore anche perchè finalmente così si potrà cominciare a mettere mano al motore per tentare una riparazione, cosa finora impossibile a causa del continuo sballottolamento delle onde.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©