Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Video-shock: probabile esecuzione di un manifestante

Egitto: la polizia spara ad un manifestante disarmato

Il filmato diffuso su youtube lo scorso 5 febbraio


Egitto: la polizia spara ad un manifestante disarmato
07/02/2011, 22:02

ALESSANDRIA - Le immagini che potete vedere nel video allegato, sono incredibilmente sfuggite sia ad Al-Jazeera che alle principali testate egiziane ed internazionali: a partire dal minuto 1:30, si nota un manifestante dirigersi a braccia aperte verso un gruppo di poliziotti egiziani.
L'uomo cammina lentamente ed indossa un giubboto nero. Ad un tratto, quando è abbastanza vicino agli uomini in divisa, decide di togliersi il cappotto per confermare alle autorità che è disarmato e quindi non pericolo. Dal video non è possibile comprendere se il manifestante abbia detto qualcosa per provocare i poliziotti ma, al minuto 2:21, si percepisce chiaramente il rumore di uno sparo e si vede l'uomo accasciarsi al suolo.
Le immagini sembrano descrivere quella che è la vera e propria esecuzione di un dimostrante disarmato e quindi del tutto inerme. L'autore del video, Moustafa Mahmoud, ha caricato il filmato  lo scorso 5 febbraio e, nella sua descrizione, scrive:"No provocation whatsoever. nothing. none. Most likely killed on Friday the 28th of January in the Manshya District in Alexandria". L'ennesima dimostrazione che, in Egitto, in questi giorni di protesta, non esistono regole democratiche vigenti e che, le forze di Mubarak, non sono assolutamente in grado di controllare la situazione.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©