Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Oggi nuove proteste contro "golpe militare"

Egitto, Morsi (Fratelli musulmani): "Ho vinto io"


Egitto, Morsi (Fratelli musulmani): 'Ho vinto io'
19/06/2012, 16:06

IL CAIRO - E' caos elezioni in Egitto: il candidato dei Fratelli musulmani, Mohammed Morsi, insiste nel proclamarsi vincitore delle elezioni presidenziali; e intanto il Cairo si prepara a nuove manifestazioni contro la giunta militare. Morsi ha ribadito che, a scrutinio ultimato e secondo i dati forniti dalla Commissione Elettorale (che però non ha ancora ufficializzato i risultati definitivi) ha vinto con il 52% dei voti; mentre il rivale Ahmed Shafiq, ultimo premier del regime di Hosni Mubarak, si sarebbe fermato al 48% dei suffragi. - In attesa dei risultati ufficiali che non si conosceranno prima di domani o giovedì, Il Cairo si prepara a una nuova manifestazione convocata per il pomeriggio a piazza Tahrir contro la dissoluzione del Parlamento e le modifiche introdotte dalla Giunta militare alla Costituzione transitoria e che riservano ai generali una serie di prerogative. Uno dei gruppi che ha convocato la manifestazione, il Movimento 6 Aprile, che fu tra i protagonisti della rivoluzione che mise in ginocchio il regime di Mubarak, ha chiesto a tutti gli egiziani di "rifiutare l'atto costituzionale nella sua totalita'"; e anche il braccio politico dei Fratelli Musulmani, il Partito Liberta' e Giustizia, ha sostenuto che il Parlamento ha ancora il potere di legiferare e fatto sapere che "partecipera' a tutte le manifestazioni popolari contro il golpe costituzionale'".     

Commenta Stampa
di Gb
Riproduzione riservata ©

Correlati