Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Scaduti i termini di custodia cautelare

Egitto: Mubarak tra poche ore in libertà

Rientrerà nella sua residenza di Sharm-el-Sheikh

Egitto: Mubarak tra poche ore  in libertà
21/08/2013, 17:16

IL CAIRO – Questione di poche ore, è Mubarak sarà di nuovo libero. Il Tribunale ha ordinato la sua scarcerazione e la procura non presenterà ricorso. L’ex presidente egiziano potrebbe quindi tornare in libertà nelle prossime 24 ore e rientrare nella sua residenza di Sharm-el-Sheikh.

L’ex raìs, 85enne, dovrà essere nuovamente processato per l’accusa di aver ordinato l’uccisione dei manifestanti durante la rivoluzione del 2011, ma i termini della custodia cautelare sono scaduti. Lunedì era invece caduta l’accusa di corruzione per la costruzione del palazzo presidenziale e anche l’altro caso di mazzette a suo carico è ormai archiviato.

La liberazione di Mubarak rischia di far riesplodere disordini in Egitto. La decisione potrebbe essere vista dai sostenitori di Mohamed Morsi come una riabilitazione del vecchio regime, dato che avviene in coincidenza con l’allontanamento dal potere degli islamisti e con l’arresto di loro esponenti

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©