Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

EGITTO PROTESTA CONTRO IRAN PER FILM SULL'OMICIDIO SADAT


EGITTO PROTESTA CONTRO IRAN PER FILM SULL'OMICIDIO SADAT
08/07/2008, 11:07

L'Egitto ha inviato una protesta formale all'Ambasciata iraniana, dopo che in Iran è stato distribuito il film "L'assassino del Faraone", sulla morte dell'ex presidente egiziano Anwar Sadat, ucciso nel 198i da un attentatore estremista, Al-Islamboli. Ed è proprio la sua figura che ha gettato scandalo in Egitto, in quanto nel film viene raffigurato come un eroe, mentre Sadat viene mostrato in maniera negativa.

E dopo il governo egiziano, c'è stata la protesta anche della famiglia dell'ex presidente che ha chiesto di potersi rivalere, anche economicamente, per i danni morali che questo film sta provocando. "Non ce lo aspettavamo da un Paese mussulmano che dovrebbe rispettare i morti", ha commentato Mohamed Anwar Sadat, nipote dell'ex presidente egiziano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©