Dal mondo / Africa

Commenta Stampa

Annullate partenze per l'Egitto

Egitto: Ue, rivedremo relazioni e adotteremo misure

Il Papa segue con preoccupazione la situazione

Egitto: Ue, rivedremo relazioni e adotteremo misure
18/08/2013, 10:35

EGITTO - Si è concluso l'assedio della moschea al Fatah al Cairo: la polizia ha preso il pieno controllo del luogo di culto dove i dimostranti pro-Morsi sono rimasti asserragliati per oltre 15 ore. Lo affermano fonti della sicurezza, dopo aver già dato notizia del completamento dello sgombero.
Il governo intanto ha diffuso il bilancio degli scontri di ieri: 173 morti di cui 95 solo al Cairo e 57 dei quali poliziotti. Fra le vittime anche il figlio del leader dei 'Fratelli' Mohamed el Badia. Ed a Giza è stato catturato il fratello del leader di al Qaida al Zawahri. Il premier egiziano ha proposto al governo lo scioglimento dei Fratelli musulmani.
''Il Papa continua a seguire con crescente preoccupazione le gravi notizie che giungono dall'Egitto e continua a pregare e ad auspicare che cessi la violenza e che le parti scelgano la via del dialogo e della riconciliazione'' afferma una dichiarazione diffusa dalla sala stampa vaticana.
La stragrande maggioranza dei tour operator che aderiscono ad Astoi Confindustria Viaggi ha annullato le partenze per l'Egitto e sta contattando tutti i clienti in partenza per fornire loro alternative, 'congelare' il viaggio o concordare il rimborso.
"Il popolo egiziano è sceso in piazza il 30 giugno contro il fascismo teologico e religioso" dei Fratelli musulmani e del presidente deposto Mohamed Morsi: lo ha detto in conferenza stampa a Heliopolis il consigliere strategico della presidenza ad interim egiziana, Mustafa Hagazy.

AGGIORNAMENTO DELLE 10:00(a cura di Rosario Scavetta)

L'Ue rivedra' nei prossimi giorni le relazioni con l'Egitto e adottera' misure per conseguire questo obiettivo. Lo riferisce un comunicato in cui il presidente Herman Van Rompuy e il presidente della Commissione Manuel Barroso chiedono alle parti di dar prova di moderazione contro l' escalation della violenza.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©