Dal mondo / America

Commenta Stampa

Respinto ricorso dalla Corte suprema

El Salvador, negato aborto a madre malata

La donna potrebbe morire durante il parto

El Salvador, negato aborto a madre malata
31/05/2013, 10:22

EL SALVADOR -  La Corte Suprema del Salvador ha respinto il ricorso di Beatriz, donna di 22 ann,  alla 25esima settimana di gravidanza,  ed è affetta da una malattia (il lupus eritematoso sistemico) che potrebbe ucciderla durante il parto. Il feto che sta gestando è risultato anencefalico, ossia manca di una parte del cervello, e difficilmente sopravviverà. Nonostante questo Beatriz non potrà sottoporsi all'aborto terapeutico per decisione della Corte. L'11 aprile scorso, Beatriz ha chiesto l'autorizzazione per un aborto terapeutico, che è però proibito dalla legislazione locale. L'Alta Corte ha respinto la richiesta, nonostante fosse sostenuto dall'equipe medica che segue il caso della donna, e di numerose associazioni e Ong, limitandosi ad indicare che "i diritti della madre non possono prevalere su quelli del nasciture, e viceversa".

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©