Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Gli scontenti sono pronti a scendere nelle piazze

Elezioni in Russia: Scontata la vittoria di Putin

Migliaia di agenti e webcam nei seggi per evitare disagi

Elezioni in Russia: Scontata la vittoria di Putin
04/03/2012, 18:03

 MOSCA - Alle nove di questa sera( le sei in Italia) verranno resi noti i risultati delle elezioni del nuovo presidente in Russia. Sono ore di tensione quelle che si stanno vivendo nelle città che si trovano presidiate da migliaia di agenti pronti ad intervenire qualora qualcosa non dovesse andare nel verso giusto. I risultati di questa giornata sembrano essere già scontati, tutti sono convinti che ad essere eletto sarà Vladimir Vladimirovich Putin che già dal 2000 al 2008 aveva avuto il ruolo più importante del paese, passato in un secondo momento a Dmitrij Medvedev. Quello che si attende è il ritorno di Putin al potere e il passaggio di Medvedev a primo ministro, incarico che sarà lasciato libero proprio da Putin.
Questa “staffetta” così come viene chiamata in Russia, non è vista di buon occhio da tutti. Gli scontenti sono infatti pronti a scendere nelle piazze non appena saranno definitivi i risultati.
Nel frattempo la città verrà monitorata angolo dopo angolo. Due webcam sono state posizonate in quasi tutti i 96 mila seggi del paese con una spesa che ammonta quasi a 400 milioni di uro. Per non parlare di mezzo milione di osservatori di tutti i partiti e di varie organizzazioni non governative.
Altra situazione invece nella Russia profonda dove tali precauzioni non sono state prese. Non si teme nessun pericolo in quelle terre dove Putin è amato e rispettato come un leader che ha riportato tranquillità e benessere.
Per domani sera è stato previsto un raduno ufficiale degli oppositori sulla Pushkinskaya mentre in serata i putiniani festeggeranno la vittoria del loro leader insieme al presidente uscente.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©