Dal mondo / America

Commenta Stampa

Secondo 'Wsj/Nbc' Obama è al 48%, Romney a 47%

Elezioni Usa: sprint finale verso il voto

Hanno già votato 25 milioni di americani in 34 Stati

Elezioni Usa: sprint finale verso il voto
04/11/2012, 18:22

NEW YORK (STATI UNITI) – A pochi giorni dal voto in America, il presidente Barack Obama è avanti di un punto sul candidato repubblicano Mitt Romney. Secondo un sondaggio del ‘Wall Street Journal/Nbc’, Obama ha raggiunto il 48% contro il 47% di Romney. Un altro sondaggio, ‘Rasmussen’, vede i due candidati al 49% delle preferenze. In alcuni Stati chiave come Pennsylvana, Obama e Romney sono in parità, così come in Michigan.
Intanto, il candidato repubblicano lancia frecciatine all’avversario. Nelle ultime giornate di campagna elettorale, Romney va sottolineando: “Il presidente Obama aveva fatto molte promesse quando ha assunto l’incarico e non le ha mantenute, a partire da un drastico calo della disoccupazione”. Sondaggi alla mano, Romney deve fare i conti con uno Stato chiave come l’Ohio, dove Obama appare sempre più in testa, di 6 punti secondo l’ultima rilevazione di ‘Wall Street Journal/Nbc’, con il 51% delle preferenze. In Florida, invece, i sondaggi danno un testa a testa tra Obama e Romney. Domani il presidente Usa sarà tre volte in Ohio e toccherà ben 8 Stati in questi tre ultimi giorni. La campagna elettorale lo porta più volte negli Stati in bilico. Prima delle elezioni, Obama raggiungerà l’Iowa, a Des Moines con la moglie Michelle, poi insieme si recheranno a Chicago, dove  seguiranno il voto dal quartier generale. Mitt Romney e la moglie seguiranno lo spoglio delle schede da Boston.
Sono già 25 milioni di americani ad aver votato in 34 Stati e nel District of Columbia, dove si trova la capitale federale Washington. Per quanto riguarda i due Stati chiave per la vittoria, in Florida hanno già espresso il loro voto 3,5 milioni di elettori, mentre in Ohio hanno votato 1,3 milioni di persone.

Commenta Stampa
di Emanuele De Lucia
Riproduzione riservata ©