Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

ESPLODE LA GUERRA TRA LA GEORGIA E LA RUSSIA PER L'OSSETIA DEL SUD


ESPLODE LA GUERRA TRA LA GEORGIA E LA RUSSIA PER L'OSSETIA DEL SUD
08/08/2008, 07:08

La situazione era molto tesa già a tempo in Ossetia del Sud, una regione fisicamente appartenente alla Georgia, ma politicamente controllata da Mosca, che ne finanzia il separatismo e gli attacchi contro militari ed istituzioni georgiane. E già da tempo la Georgia, per proteggersi dall'invasione del vicino più grosso aveva chiesto la possibilità di rientrare sotto l'ombrello protettivo della NATO, ma senza esito. Ieri la situazione è precipitata, con l'attacco a Tskhinvali, capoluogo della provincia ribelle, da parte dell'artiglieria georgiana; all'attacco, che pare abbia provocato quindici morti, è seguito anche una penetrazione di carri armati. Inoltre ci sono stati attacchi aerei contro le basi dei separatisti in Ossetia dei Sud. A seguito di questo, l'esercito dell'Abkhazia (staterello vicino alla Georgia, anch'esso strettamente legato agli interessi russi) si è mobilitato contro la Georgia, per attaccarla e creare un secondo fronte, per dividere ed indebolire l'esercito georgiano. Nel frattempo Mosca ha chiesto l'intervento internazionale per terminare "il bagno di sangue commesso dall'esercito georgiano". In ogni caso bisogna ricordare che tutte le informazioni su quello che sta succedendo provengono dall'agenzia di stampa governativa russa Interfax, che ha già ampiamente dimostrato di riferire solo quello che interessa il governo russo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©