Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Europee:Grecia,vincono i socialisti


Europee:Grecia,vincono i socialisti
08/06/2009, 11:06

Il partito socialista d'opposizione greco Pasok ha vinto le elezioni europee di ieri con un ampio margine del 4,3% nei confronti di Nuova Democrazia del premier Costas Karamanlis, secondo i dati definitivi. Secondo le cifre fornite dal Ministero dell'Interno, il Pasok ha ottenuto 36,6% dei voti contro il 32,3% di ND. Alle europee del 2004 ND aveva avuto il 43,01% e il Pasok il 34,03%. I comunisti del Kke restano terzo partito con l'8,8% (contro il 9,4% nel 2004) e avanza l'estrema destra di Laos con il 7,1% (4,1%) per la prima volta davanti alla sinistra radicale di Syryza che cresce ma fermandosi al 4,7% (4,1%). Non superano lo sbarramento del 4% gli Ecologisti Verdi che pure con il 3,5% fanno segnare un eccellente risultato rispetto allo 0,6% delle ultime europee e all'1% delle politiche del 2007. Il leader del Pasok Giorgio Papandreou ha annunciato "una grande vittoria" del suo partito che di nuovo dopo nove anni diviene la prima forza politica. Karamanlis ha preso atto della prima sconfitta nazionale da quando arrivò al potere nel 2004 attribuendola al "malcontento" degli elettori manifestatosi attraverso un'astensione record per la Grecia (oltre 48%), ma ha assicurato che andrà avanti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©