Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

Ennesima richiesta del Presidente della Bolivia

Evo Morales: "Lasciateci masticare le foglie di coca"


Evo Morales: 'Lasciateci masticare le foglie di coca'
13/03/2012, 15:03

VIENNA - Per l'ennesima volta il presidente boliviano Evo Morales ha chiesto la depenalizzazione della coltivazione della pianta di coca. L'occasione questa volta è stata la 55esima Commissione delle Nazioni Unite sulla droga, che si è tenuta a Vienna. Morales ha parlato sventolando due foglioline di coca e spiegando come la coltivazione e l'uso della pianta di coca faccia parte delle tradizioni nazionali.
Di solito, quando si parla di coca, si pensa alla cocaina. Ma il contenuto di sostanza stupefacente nelle foglie, senza quei lunghi passaggi nei laboratori, è bassissimo, vicino allo zero. Tanto che nelle tradizioni boliviane c'è l'uso della coca in vari modi: attraverso decotti e tisane, come condimento dei cibi, ma anche la semplice masticazione (un po' come fumare o masticare il chewingum). In termini più moderni, ci sono anche bevande come la Coca Kolla, una bevanda gassata ottenuta dalle foglie di coca e il cui nome non a caso riprende quello della ben più famosa bibita statunitense.
Per sostenere la richiesta del Presidente, migliaia di boliviani sono scesi in strada, in una manifestazione con lo slogan: "Masticare coca fa bene al corpo e allo spirito". Ma basterà questo per ottenere il rispetto di una tradizione secolare della Bolivia?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©