Dal mondo / Medioriente

Commenta Stampa

Ex cuoco di Bin Laden condannato a 14 anni


Ex cuoco di Bin Laden condannato a 14 anni
12/08/2010, 08:08

Guantanamo - L'ex cuoco di Osama bin Laden, il sudanese Ibrahim Al-Qosi, 50 anni, detenuto a Guantanamo, è stato condannato a 14 anni di prigione. Si tratta della prima condanna inflitta sotto l'amministrazione Obama nei confronti di un detenuto nella base Usa sull'isola di Cuba. La giuria, composta da dieci ufficiali, ha impiegato poco più di un'ora per decidere il suo verdetto. Il presidente delle commissioni militari, al Pentagono, deve ancora approvare questa condanna che non potrà superare i 14 anni. L'accusa aveva chieso all'inizio di luglio che Al-Qosi fosse riconosciuto colpevole di sostegno al terrorismo. L'accusa e la difesa sono quindi giunte a un accordo per richiedere una pena compresa tra i 12 e i 15 anni di prigione. Gli otto anni e mezzo che Al-Qosi ha già scontato a Guantanamo non sono inclusi nella condanna.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©