Dal mondo / Asia

Commenta Stampa

Il regime prima nega, poi ammette parzialmente

Fallito il lancio del missile della Corea del Nord, esplode alla partenza


Fallito il lancio del missile della Corea del Nord, esplode alla partenza
13/04/2012, 11:04

PYONGYANG (COREA DEL NORD) - Era stato annunciato dal regime nordcoreano come una entrata del Paese nello spazio; ma gli Usa e la Corea del Sud la temevano come una provocazione. Alla fine non è stata nessuna delle due cose, ma un semplice flop.
Mi riferisco al lancio di un missile Unha-3, in cima al quale, secondo la Corea del Nord, era stato installato un satellite per scopi scientifici. Ma un missile in grado di portare in orbita un satellite, può trasportare anche una o più testate nucleari capaci di raggiungere qualsiasi punto della Terra.
Il lancio è avvenuto alle 7,39 ora locale, le 0,39 in Italia. Il missile è partito regolarmente, ma qualcosa è andato storto al momento in cui c'è stato il distacco del primo stadio e l'accensione del secondo. Per cui il missile è esploso.
Il regime nordcoreano all'inizio aveva negato l'episodio - seguito sia dalla Corea del Sud che dagli Usa - poi ha ammesso che qualcosa è andato storto. SI tratta del terzo tentativo di lanciare un satellite, da parte della COrea del Nord. Ma anche i due precedenti tentativi - nel 1998 e nel 2009 - sono falliti miseramente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©