Dal mondo / Europa

Commenta Stampa

FIAT: tre dirigenti sequestrati in Belgio dagli operai


FIAT: tre dirigenti sequestrati in Belgio dagli operai
09/04/2009, 17:04

L'abitudine di sequestrare i manager delle società, da parte degli operai in rivolta, si sta espandendo. Dopo la Francia, è la volta del Belgio. Infatti tre dirigenti FIAT, uno dei quali italiano, sono stati rinchiusi dentro le loro stanze della sede belga di Bruxelles dagli operai che stanno protestando. Infatti c'è tensione, in quanto la sede torinese ha deciso di tagliare 24 posti di lavoro in quella belga, misura a cui i lavoratori belgi si stanno opponendo con tutte le loro forze. Ed oggi, verso le 13.45, c'è stata questa iniziativa dei dipendenti belgi. La Polizia è intervenuta, ma per ora la situazione si mantiene calma.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©